Dopo il conseguimento nel 2005 della maturità classica, ho intrapreso gli studi universitari presso l’Ateneo di Pisa, dove ho conseguito nel 2008 la Laurea triennale in Lettere curriculum Antico con discussione di una tesi dal titolo Le rane in scena: un problema di drammaturgia in Aristofane. Nel 2010, sempre presso l’Università di Pisa, ho conseguito la Laurea specialistica in Scienze dell’Antichità curriculum Filologia e Letterature dell’Antichità, discutendo una tesi dal titolo Ippia nella storia della critica letteraria. Dal 2012 sono docente di materie letterarie, latino e greco presso istituti di istruzione secondaria in Piemonte. Dal 2015 al luglio 2018 ho svolto il ruolo di cultrice della materia presso la Facoltà di Lettere dell’Università telematica eCampus. Dal 2018 sono Docente a contratto di Storia greca, nel corso di studi in Letteratura, lingua e cultura italiana, presso la Facoltà di Lettere dell’Università telematica eCampus. Tra il 2011 e il 2018 ho collaborato per la rivista InStoria.it, nella rubrica di Storia antica. Dal 21 luglio 2017 risulto regolarmente iscritta all’Albo dei Giornalisti di Sicilia, elenco Pubblicisti.

I miei primi interessi di ricerca hanno riguardato la critica letteraria nel V secolo a.C., con particolare attenzione a singoli problemi di storia letteraria, di filologia e di storiografia. I risultati di questi primi studi sono confluiti in tre saggi, pubblicati tra il 2012 e il 2013: Il viaggio di Dioniso. Aspetti di drammaturgia nelle Rane di Aristofane (Roma, 2012); I “grandi sofisti”. Ippia di Elide, tra critica letteraria e polymathia (Roma, 2012); Ritratti d’Autore. Vite a confronto, oltre la Storia e il Mito (Roma, 2013).

Di recente ho intrapreso un filone di ricerca volto a indagare le politiche del terrore nel mondo antico, con maggiore interesse per l’età di Alessandro Magno e per il periodo ellenistico. Attualmente sto conseguendo il dottorato in Histoire, Langues, Littérature Anciennes presso l’Università di Bordeaux Montaigne – asse di ricerca L’Asie Mineure et la Méditerranée Orientale: frontières, échanges, conflicts.