Oggi, dopo aver letto la traccia di supporto e aver visionato i filmati proposti, ho deciso di prendere il coraggio a due mani e lanciarmi nel web a caccia di risorse educative “aperte”.

Ammetto che, soprattutto all’inizio, ho avuto qualche difficoltà ad approcciare i nuovi strumenti proposti e a capire come destreggiarmi fra loro. Comunque, vinta l’inconscia ritrosia a “lasciar la strada vecchia per la nuova” e superato l’iniziale spaesamento, ho iniziato a navigare fra i diversi strumenti suggeriti… scoprendo un mondo di nuovi contenuti ed opportunità.

Innanzitutto ho provato a ricorrere alle funzionalità di ricerca avanzata di Google, modificando l’opzione relativa ai “diritti di utilizzo” nelle impostazioni di ricerca avanzata; per testare le sue potenzialità ho fatto un tentativo impostando come chiave di ricerca “prognostics aerospace”, scaricando alcuni articoli scientifici “open source” da allegare al materiale didattico del corso di terzo livello che sto predisponendo (tutti licenziati “Attribution 4.0 International (CC BY 4.0)”).

In aggiunta, ho anche testato alcuni strumenti di ricerca OER suggeriti dal corso, provando a cercare documentazione utile per i corsi (immagini, testo, presentazioni o libri).

In particolare ho utilizzato i motori di ricerca forniti dai seguenti siti: