Questo è un po’ l’effetto che mi fa l’argomento relativo al “design for all” e in generale l’accessibilità, non solo dal punto di vista digitale: entrare in un mondo nuovo. C’è veramente tanto da sapere e di cui tenere conto.

Ho verificato il mio sito di dipartimento con Wave e con Colorblind. Per quanto riguarda il primo, e interessate che molti errori segnalati fanno riferimento al poco contrasto di colore. Subito dopo ho guardato lo stesso sito per il secondo check: infatti, in scala di grigi, non si capisce niente!

Molto interessante…c’è molto da lavorare!