Dopo aver affrontato l’attività sui feedback e sul corretto modo per trasmettere feedback agli studenti, provo ad invitare gli studenti a valutare un’attività dei miei corsi, ad esempio: “Le prove in situ ad alto rendimento per la valutatazione della portanza di una pavimentazione stradale”.

Principi generali per dare un feedback: gli studenti sono invitati a fornire il feedback al completamento dell’attività. Il feedback è anonimo ed ha lo scopo di consentire al docente di migliorare la qualità del proprio materiale didattico, con particolare riferimento all’attività in oggetto.

Tecnologia e strumenti da utilizzare: il feedback deve essere trasmesso per email al proprio tutor, il quale lo inoltrerà al docente senza specificare da quale studente è stato prodotto.

Formato del feedback: il feedback può essere inviato in formato excel, secondo un template preparato dal docente

Dimensioni del feedback: gli studenti devono esprimere, con un punteggio da 0 a 5, quanto ritengono l’attività interessante e se gli argomenti trattati sono chiari. Inoltre devono segnalare quale aspetto dell’insegnamento hanno apprezzato maggiormente (ad. es. se hanno ritenuto particolarmente valida l’esercitazione pratica, l’approfondimento proposto, etc.) e cosa invece possa essere migliorato (ad es. se valutano la spiegazione di alcuni concetti spiegati troppo approssimativa). Il feedback è assolutamente anonimo.