Ero già a conoscenza di come Google (come molti altri servizi) tiene costantemente sotto monitoraggio le mie attività, la mia posizione e ascolta tutto quello che dico e forse anche quello che penso, riconoscendo le espressioni del mio volto mentre sto di fronte alla webcam del pc o allo schermo del cellulare. Penso che la privacy ai giorni nostri sia orami una chimera.

Non sono mai stato un grande utilizzatore di social network ma posseggo un account Facebook, al quale però accedo una volta all’anno per mettere un like a chi mi fa gli auguri di buon compleanno.

Non conoscevo Mastodon e mi pare un progetto interessante per chi ama i social network, almeno per non essere continuamente disturbati da “pubblicità mirate” sotto l’azione di algoritmi che decidono cosa devo leggere o vedere.

Ho visto che in Italia esistono due server principali (mastodon.uno con 1500 utenti e mastodon.bida.im con 9300 utenti) ma le comunità sono ancora piccole.

Trovo interessante la possibilità di realizzare e gestire un server per la propria organizzazione (l’Ateneo, il Dipartimento, il Collegio o il singolo insegnamento) per ospitare solo i propri utenti e i contenuti ai quali si iscriveranno.