Risorse per una didattica condivisa e aperta

Molto spesso la preparazione del materiale didattico per un corso richiede un grande sforzo per la creazione di contenuti, grafici e non. Poter ricorrere a materiale creato e condiviso da colleghi porta grandi vantaggi, non solo per il fatto di avere la risorsa pronta, ma anche per confrontarsi con altri esperti del proprio settore. Ma attenzione, in questo ambito vale più che mai il concetto che non bisogna solo prendere ma anche dare. Solo in questo modo è possibile contribuire alla crescita collettiva.

Conoscere strumenti per la ricerca di materiale OER è fondamentale. Confesso che in tanti anni di esperienza non avevo mai approfondito questa opportunità. Ho iniziato a esplorare gli strumenti messi a disposizione nel primo modulo e con una breve ricerca ho trovato subito ottimo materiale per integrare gli argomenti del corso di Misure Meccaniche e Termiche di cui sono docente.

Ad esempio, molto spesso è difficile reperire immagini che siano liberamente utilizzabili per le lezioni, oppure con precise indicazioni sui termini di utilizzo. Ho trovato molto utile poter cercare immagini con il dettaglio della licenza usando il portale https://search.creativecommons.org/. Altra funzione utile che ho scoperto è quella della “ricerca avanzata” in Google per filtrare i risultati di ricerca in funzione dei termini d’uso. In questo modo è possibile partire da una ricerca di contenuti che siano solo di tipo “open”, quindi liberamente riutilizzabili, rispettando ovviamente le regole di utilizzo definite nella licenza.

Partendo da queste conoscenze acquisite, ho provato a cercare del materiale per aggiornare una lezione sulle misure di temperatura del corso di Misure Meccaniche e Termiche, cercando di inserire una componente più interattiva.

Innanzitutto ho cercato una bella immagine per introdurre la lezione. Qui https://search.creativecommons.org/photos/d0fb3edd-0c4e-4b71-bf20-82b86206fe3a ho trovato una bella immagine di una termocoppia da poter usare per mostrare come sono fatti gli strumenti disponibili in commercio.

Poi, usando OER commons ho trovato un buon esempio di esercitazione sull’analisi statistica delle misure di temperatura (https://www.oercommons.org/courses/statistical-analysis-of-temperature-sensors/view). Inoltre, ho trovato interessante avere all’interno della lezione il link per altre lezioni riguardanti argomenti correlati. Per esempio, nella stessa pagina ho trovato il link ad una esercitazione specifica sull’analisi di incertezza nelle misure.

Unendo i risultati delle due esercitazioni potrò sicuramente creare una nuova lezione per il mio corso, composta da una parte teorica ed una nuova esercitazione sull’analisi di incertezza delle termocoppie.