Ritengo i video uno strumento utile per il coinvolgimento degli studenti, oltre che per evidenziare e dettagliare maggiormente i contenuti fondamentali dell’insegnamento. Sul portale della Maastricht University ho visto molti formati video che potrebbero essere impiegati, tra cui Self Camera Video è sicuramente una tra le soluzioni più semplici. Tuttavia, essendo docente di una materia scientifica ed applicativa, molto spesso ho la necessità di mostrare grafici e formule nelle mie lezioni, piuttosto che parlare davanti alla webcam.

A tal fine ritengo valido utilizzare strumenti quali la creazione di files video/audio – ad esempio con power point – in modo da registrare il commento audio per spiegare grafici e passaggi matematici contenuti nelle slides. Una risorsa molto interessante è costituita dai formati di video che presentano contenuti scritti a mano o disegnati a mano combinati con una narrazione audio, quali Pencast writing on paper.

Questi strumenti – che richiedono di dotarsi di una penna digitale e annessa tecnologia per  scrivere a mano sulle slides – potrebbero essere proficuamente impiegati anche per lo svolgimento di esercitazioni durante webinar o per spiegazioni di concetti non chiari durante il ricevimento online degli studenti.