Prendo in considerazione un workshop nell’ambito di un progetto di train the trainer per docenti universitari che ho da poco erogato. Il workshop aveva come argomento la metodologia del Team Based Learning (TBL).

Obiettivi formativi

  • Descrivere le fasi del TBL
  • Ordinare le fasi del TBL secondo la prospettiva del discente e del docente
  • Costruire un problema per il T-APP del TBL
  • Costruire le domande per i RAT

Metodologie di valutazione

In questo caso, essendo il corso in un contesto non accademico, non avevo necessità di una valutazione sommativa. Il corso non rilasciava alcune certificato nè attestazione. L’utilizzo della valutazione è stato, quindi, principalmente formativo. Questo ha permesso una maggiore riflessione sulle competenze su cui il corso verteva e mi ha permesso di verificare il raggiungimento degli obiettivi e intervenire approfondendo alcuni temi quando questo non fosse avvenuto. Per rendere più accattivante e stimolante le attività, le valutazioni formative sono state presentate come una gara tra gruppi.

I metodo utilizzati sono stati:

  • Domande aperte/chiuse sulle caratteristiche del TBL e delle fasi
  • Attività di ordinamento delle fasi (scritte su diversi foglietti con una loro breve descrizione) in piccoli gruppi.
  • Peer evaluation dei problemi e delle domande costruite dai gruppi
  • Feedback orale sui prodotti dei gruppi da parte del docente