Tra le differenti metodologie di apprendimento collaborativo con il supporto delle ICT ritengo particolarmente utile per il mio corso di Storia greca la tecnica denominata “Word Webs”.

Nello specifico, dopo aver diviso gli studenti in piccoli gruppi di lavoro, immagino di suggerire alcune parole-chiave (quali, a esempio, Pericle, Atene, Sparta, impero persiano, Callia, imperialismo, lega delio-attica, Areopago, bulé, diaria, cittadinanza, acropoli, Fidia, Plutarco, Anassagora, Aspasia) da ordinare e da collegare tra di loro allo scopo di realizzare una mappa sull’argomento della mia lezione, e vale a dire “L’azione politica di Pericle nell’Atene del V secolo a.C.”.

Ritengo che questa metodologia di apprendimento cooperativo, se impiegata all’inizio o al termine di ciascuna lezione, possa rivelarsi particolarmente utile per acquisire i contenuti del mio corso di Storia greca, in quanto implementa la capacità di stabilire nessi logico-causali tra eventi storici e di porre relazioni con altre discipline e aree tematiche.